L’allenamento a casa

È una di quelle alternative che potrebbe riportare sulla retta via del benessere tutte quelle persone che per un motivo o per un altro non riescono a dedicare tempo all’attività fisica. Erroneamente si pensa che ci di debba fornire di chissà quale attrezzatura per poter iniziare questo discorso tra le mura casalinghe. Per iniziare basta nient’altro che un tappetino e qualche bottiglia d’acqua piena e, come per magia, abbiamo con solo questi pochi oggetti a nostra disposizione la possibilità di allenare tutto il corpo. Naturalmente, in quanto principianti o in ripresa dell’attività dopo tanto tempo, pensare di partire da 0 a 100 sin dalla prima seduta non è una buona idea. Partire per gradi gestendo bene il tempo a nostra disposizione sono i punti fondamentali da cui iniziare questo discorso. Gli esercizi a corpo libero, o con sovraccarico blando almeno per il primo periodo, permetterà noi un adattamento graduale agli stimoli indotti dagli allenamenti cui si è sottoposti. Solo in un secondo momento, che vedremo nei prossimi articoli, si potrà pensare di arricchire la nostra home gym. Questo step è il più importante nonché il più duro cui andremo incontro. Questo non riguarda la fatica che si andrà ad affrontare durante gli allenamenti ma l’inizio dell’allenamento stesso. Purtroppo si tende a lasciare in un angolo i buoni propositi quando si inizia un discorso di allenamenti in casa. Perché? Avendo a nostra disposizione l’attrezzatura che ci serve e soprattutto non pagando una quota mensile come si farebbe andando in palestra la voglia di rimettersi in forma rischia di scemare. Il discorso, secondo la mia opinione, va affrontato in altra maniera. Se lo stai facendo è perché vuoi raggiungere un obbiettivo. Per far ciò c’è da sudare e fare sacrifici. In palestra, dove si pensa ci siano più stimoli (tutti col cellulare invece di allenarsi), o a casa siamo noi gli artefici della buona riuscita o meno dell’arrivo al traguardo.

Armando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.