Crea sito

Enigma Majorana

È stato questo lavoro a risultare una vera e propria sorpresa. Ho sempre considerato questo blog come la mia Palestra di scrittura, un mio angolo personale dove poter proporre le mie idee, il mio pensiero riferito a quegli argomenti capaci di creare interesse in me. Ebbene, Ettore Majorana è uno di quei personaggi mitici, nati e vissuti in Italia, che con il passare del tempo si è fatto largo all’interno del mio pensiero, trasformando il fisico siciliano in un vero e proprio mito tutto da scoprire. A lui, alla sua vita, avrei dovuto dedicare solo pochi articoli all’interno di questa piattaforma, poi la magia della scrittura ha trasformato gli stessi in tutt’altro. Era proprio questo che speravo quando sono partito per questo meraviglioso viaggio chiamato Blog. Scrivere con costanza, cercando di affinare lo stile di scrittura, era uno degli obiettivi originari, sperando che, in un futuro non troppo lontano, lo stesso potesse fornirmi un materiale del tutto inedito, persino per me, in grado di trasformarsi in un vero e proprio lavoro letterario. In questo caso, Enigma Majorana è il frutto di quanto sperato. Ci sono voluti più di tre anni per vedere un lavoro evolversi in questo modo. Grazie alla costanza, alla dedizione avuta in tutto questo arco di tempo, mi sono ritrovato per le mani molto più di quanto potessi sperare. Un saggio, a metà tra storia e fantascienza; un termine del tutto nuovo per me, come Effetto Verne, coniato con una naturalezza che mi ha ripagato di tutta la dedizione messa in questo lavoro. Mi ha permesso di dedicare un pensiero inciso su carta a una delle menti più straordinarie del novecento, permettendo alla mia fantasia di far vivere e rivivere la sua storia sotto un punto di vista completamente diverso da quello contestualmente accettato da società e scienza. Ettore Majorana mi ha aperto la strada per una consapevolezza tutta nuova, fatta di scrittura, fantasia e tanto, credetemi, tanto lavoro. Mi ha insegnato a guardare oltre, al di là del mondo così come lo percepiamo. Mi ha insegnato che un’idea in origine può trasformarsi in tutt’altro, in qualcosa di meraviglioso che ancora non sapevo esistesse. Lui, il suo genio, unito a una perseveranza che mi contraddistingue, mi ha portato oggi qui, in questo strano e difficile 2020, a pubblicare un saggio dedicato a lui, nato per caso, ma frutto di tante ore passare a scrivere, leggere e pensare. A chi vuole iniziare questo percorso non posso che dire questo: scrivete, pensate, sognate, continuate costantemente a farlo e state tranquilli, arriverà il vostro Ettore Majorana a dimostrarvi, al momento giusto, che siete sulla strada giusta.

Armando