Il complesso vitaminico in capsule

È proprio la carenza di vitamine ha mostrarci i primi deficit causati da una alimentazione cui mancano molti alimenti in grado di fornire questi preziosi alleati che permettono non solo un benessere fisico ma aiutano il nostro sistema immunitario. La questione delle vitamine, come abbiamo visto anche per altri casi, viene preso troppo spesso sotto gamba. Una questione ignorata fino a quando non è necessaria una integrazione causata da quella che ho già definito come malnutrizione in altri articoli. A oggi, che sia in farmacia, erboristeria o sugli store di rivendita d’integratori online, è facile reperire le vitamine che necessitano al nostro corpo facilmente. Orientativamente, possiamo definire integratore vitaminico completo quel prodotto che contiene in se vitamine che vanno da quella del complesso A alla K. A queste molto spesso viene aggiunta una fonte di calcio e magnesio proprio per completare il prodotto. C’è, in questo caso, da entrare in profondità e analizzare bene la questione delle vitamine anche dal punto di vista della qualità del cibo. È oramai noto a tutti che proprio questa qualità con il tempo è andata regredendo. Il mercato fornisce prodotti in quantità ma a discapito proprio della qualità. Perché avviene questo? I fattori sono molti ma credo si possano individuare i due principali artefici di questo “processo – regresso”:

  • Coltivazioni e allevamenti intensivi: il continuo aumento della popolazione mondiale non poteva non portare a questi problemi. C’è uno sfruttamento di risorse, una accelerazione innaturale di questi processi sfociati inevitabilmente nella perdita di qualità del prodotto. Tutto questo si porta dietro quindi la carenza di fonti essenziali per la nostra salute;

 

 

  • Uso smisurato di pesticidi e denaturazione dell’alimentazione animale: problema questo strettamente legato al primo caso. L’utilizzo smisurato di medicinali per velocizzare lo sviluppo dei prodotti e l’integrazione di una dieta onnivora per quegli animali che in natura non lo sono. Tutti questi fattori hanno creato problemi proprio sotto il punto di vista nutrizionale.

Alla luce di tutto ciò sembra necessario dover integrare il complesso vitaminico di cui il nostro corpo necessita da altre fonti. C’è da dire, però, che le ultime ricerche scientifiche sembrano non aver trovato un riscontro in termini di assimilazione e quindi di benessere derivante da questo integratore. Io posso riportare la mia esperienza personale, infatti sono anni ormai che integro nella mia alimentazione vitamine di questo tipo. Ne ho riscontrato solo lati positivi, dalle difese immunitarie in primis che sembrano accogliere l’integratore vitaminico in maniera più che positiva. Il mio consiglio è di provare e constatare di persona se questi benefici si manifestano oppure no.

Armando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.