Misurare i nutrienti: i vantaggi

È una di quelle attenzioni viste fin troppo spesso in maniera negativa. Per la nostra società, purtroppo, procedere con il calcolo dei nutrienti, fondamentale per il bilanciare al meglio la nostra alimentazione quotidiana, etichetta coloro che ritengono opportuno questo modus operandi in questi termini:

  • sei fissato
  • non ti godi la vita
  • sei vanitoso
  • ma non ti stanchi mai di fare l’alternativo?
  • Sfigato

È una constatazione che faccio a malincuore ma è così che vanno le cose. Dovrebbero, al contrario, andare in tutt’altra direzione. Se queste considerazioni sono all’ordine del giorno non bisogna prendersela soltanto con chi le fa. Le istituzioni, eh si sempre loro, come la famiglia e la scuola hanno, direttamente o indirettamente, inculcato idee, modi di fare e stili di vita che, un giorno o l’altro, presentano il conto. Misurare i nutrienti dovrebbe essere la base, insieme all’uso di alimenti buoni per la nostra salute, una procedura che fa la differenza aiutando piccoli e grandi a condurre una vita sana. Lo ripeto con frequenza questo concetto, me ne rendo conto, ma non credo sia mai abbastanza. Questa piccola attenzione giornaliera aiuta a controllare le calorie assunte e le fonti da cui provengono garantendoci una buona salute e, di conseguenza, una buona forma fisica. Assumeremo, facendo ciò, le giuste quantità proteiche, cosa da sempre trascurata a vantaggio di carboidrati non di certo di buona qualità. Le performance di allenamento, di conseguenza, saranno migliori grazie a quelle sostanze nutritive che adesso sono presenti in pianta stabile all’interno del nostro organismo. Ultimo, ma probabilmente più importante, così facendo ci ritroviamo ad avere un quadro diverso per quanto riguarda il cibo. Inizieremo a scegliere i migliori alimenti collocandoli bene all’interno dei nostri pasti cambiando una volta per tutte quelle abitudini malate fino a questo punto. Poche accortezze, un po’ d’impegno e il gioco è fatto. Serve un minimo di attenzione e volontà per risolvere quello che è diventato un problema all’interno della nostra società ma che altro non è che una routine non così difficile da sistemare.

Armando

Precedente Serie TV: American Horror Story – Apocalypse Successivo Non abbandonate i libri!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.