L’estate addosso!

Anche la seconda estate in “compagnia” del corona virus è trascorsa. Tra le riaperture delle nostre amate palestre, il ritorno a una pseudo normalità, condita da una variante denominata delta che sembra voler dare filo da torcere alla nostra pazienza, la mia attività di Sport & Benessere non si è fermata. A differenza delle stagioni passate, è stato un ritorno al passato, almeno per quanto riguarda l’approccio agli allenamenti. Con il tempo contato, ho optato per un classico ormai in via d’estinzione all’interno delle strutture sportive ma, almeno per quanto mi riguarda, sempre un ottimo alleato. Come avevo accennato prima dell’ormai consueta pausa estiva, è la monofrequenza, strutturata su tre giorni, ad aver condito il mio tempo di allenamento. È stata una scelta vincente. Sono riuscito a mantenere un buon tono muscolare senza stressarmi troppo. A differenza degli anni passati, ho preferito tirare i remi in banca stimolando al meglio i gruppi muscolari ma senza spingere fino al limite. È l’alimentazione ad aver avuto i maggiori stravolgimenti. Anche in questo caso ho preferito un approccio meno “invasivo”, ristrutturando i pasti e optando per un range calorico in grado di nutrirmi al meglio senza il fastidio di pesanti digestioni. Insomma, anche quest’anno posso considerarmi soddisfatto delle scelte fatte in un periodo bollente come quello da cui stiamo uscendo. Per quanto riguarda l’integrazione, a differenza degli altri anni, ho preferito togliere piuttosto che inserire nuovi nutrienti. Le prove fatte negli anni passati non sono state di certo negative ma, alla luce del quadro esposto, ho optato per il segno meno anche in questo contesto. Vi spiegherò nel dettaglio tutto ciò nelle prossime settimane, in modo da dare un quadro il più esaustivo possibile, con la speranza di poter essere d’aiuto a qualcuno di voi. Restate in ascolto.  

Armando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.