Integrazione: estratto di Tè verde

Devo ammetterlo, sul conto di questo integratore ero scettico fin dall’inizio. Ho pensato di usarlo per vedere che effetti poteva avere sui miei problemi, presenti prevalentemente nel periodo estivo, di pressione bassa, e per nient’altro. È doveroso fare questa precisazione perché gli integratori di Tè verde, storicamente, sono usati come “termogenici” o, definiti ancora peggio, come “brucia grassi”. Se da una parte è vero che i prodotti a base di teina, caffeina e guaranà, tanto per citarne alcuni, sono in grado di aumentare dall’interno la temperatura corporea, permettendo di bruciare qualche caloria in più, dall’altra si fa i conti, non solo con quei risultati attesi che non arrivano, con gli effetti collaterali che un’assunzione massiccia di questi micronutrienti si portano dietro. Speravo che le buone proprietà del Tè verde, concentrate all’interno di una capsula, potessero venire in mio aiuto, se non per eliminare definitivamente il problema almeno per arginarlo. Tuttalpiù mi aspettavo risultati zero dopo l’assunzione di questo integratore invece, con mio immenso stupore, sono arrivati gli effetti negativi. Ho assunto una sola capsula al mattino, a colazione, e già dopo la prima assunzione si sono manifestati fastidiosi sintomi. Tachicardia; nervosismo; iperattività negativa, legata probabilmente ai due precedentemente citati. Insomma, dopo solo due giorni di assunzione ho preferito eliminare definitivamente questo integratore. Credo che i risultati siano strettamente soggettivi ma, in ogni caso, sconsiglio l’assunzione a chiunque. La mia esperienza parla chiaro: non ho avuto alcun beneficio da questo estratto di Tè verde e, nonostante l’assunzione al minimo sindacale, mi sono ritrovato ad affrontare giornate di caldo estivo con sensazioni tutt’altro che piacevoli. A questo punto, non saprei proprio dire a cosa un integratore del genere possa essere utile visti i risultati. Non è un “brucia grassi” (e questo lo si sapeva); non è in grado di dare benefici di nessun tipo; lascia solo sensazioni negative che si protraggono per tutto il giorno; assolutamente inutile per chi vuole cercare di stabilizzare i problemi riguardati la pressione bassa. Consiglio di optare per un buon infuso di Te verde, da consumare durante la giornata, piuttosto che servisti dello stesso prodotto, probabilmente troppo concentrato, in formato capsulare. Se qualcuno di voi ha riscontrato lati positivi nell’utilizzo di questo integratore può raccontarci la sua esperienza. Avremo tutto modo di discuterne insieme.

Armando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.