Roberto Giacobbo – Aldilà, la vita continua?

Esiste una vita oltre la vita? Qualcosa di noi sopravvivrà dopo la fine del nostro corpo? Questa esistenza è l’unica che ci è dato di vivere, o è una tappa nel ciclo della reincarnazione? Possiamo entrare in contatto con i nostri cari che non ci sono più? Un giorno li incontreremo di nuovo? Leggere questo libro significa avere voglia di capire, essere disposti ad abbandonare alcune certezze, prepararsi alla meraviglia. Iniziare un viaggio nella storia e nella scienza, fra i pii antichi misteri e le ricerche più recenti. Vedremo come hanno affrontato il tema della morte le grandi civiltà del passato: egizi, sumeri, greci, maya… E scopriremo che quello che oggi la scienza tenta di afferrare, quello eh oggi l’uomo moderno prova a comprendere, è già stato intuito dai nostri antenati. Analizzeremo i casi di chi si è rivolto a un medium per stabilire un contatto con una persona cara defunta. E facendo pulizia dei troppi impostori, distingueremo gli episodi in cui è ragionevole chiedersi se questa comunicazione sia davvero possibile. Prenderemo in esame resoconti di pazienti che si sono trovati a vivere esperienze di premorte (le cosiddette near death experiences) e per le quali la medicina ufficiale non ha ancora fornito una spiegazione. Racconteremo le storie di persone, bambini o adulti sotto ipnosi, che sembrano ricordare le loro vite precedenti fornendo dettagli e coincidenze sconcertanti. Riporteremo interviste a psichiatri e scienziati

Meraviglioso! In poco più di 180 pagine, Roberto Giacobbo ci accompagna all’interno di quel universo ignoto che è l’aldilà. Questo libro è un vero e proprio viaggio dove passato, presente e futuro di fondono alla ricerca di risposte a domande che da sempre lasciano l’essere umano sulle spine: esiste l’anima? Esiste un aldilà? Cosa siamo esattamente noi esseri umani su questa terra? Qual è il nostro compito e cosa ci aspetta dopo la morte? Lo scrittore italiano, già apprezzato conduttore e autore di programmi culturali che insieme alla famiglia Angela porta avanti il progetto cultura in Italia, è stato capace di spiegarci, avvalendosi di testimonianze, testi e riferimenti storici, cosa potrebbe accadere dopo la nostra morte. Certo il condizionale è d’obbligo, non abbiamo una certezza in tutto ciò ma le ipotesi poste da Giacobbo affascinano il lettore e non poco. Quello della morte, e dell’aldilà, è da sempre un tema tabù da affrontare. Se ne parla troppo poco, male e, in molti casi, si svia l’argomento in preda a quel timore reverenziale che si ha nei confronti di una tematica che molti preferiscono evitare. Questo libro invita tutti a conoscere una realtà affascinante e alternativa sia per quanto riguarda la vita, la morte e su quel passaggio di cui molte culture e civiltà si sono da sempre interrogate. Questo viaggio mi ha aperto a un modo nuovo d’interpretare la vita stuzzicando la curiosità che ben presto si trasformerà in un approfondimento sul tema di cui dovrò ringraziare sempre il Professor Roberto Giacobbo per aver dato il là a queste danze dove la cultura dell’esistenza è in primo piano.

Punteggio:

Armando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.