L’allenamento a casa: terzo step

A differenza dei due step precedenti non è sicuro per chi ha iniziato questo percorso arrivare a questa terza e ultima situazione che permette d’intensificare gli allenamenti e rendere ancora più professionale la nostra home gym. Con l’attrezzatura a nostra disposizione, fino a ora, abbiamo tutto quello che ci serve per poter strutturare percorsi di allenamento, siano questi circuiti o no, ottimi. Il salto di qualità arriva dal voler ancor di più migliorare e ampliare quello che possiamo definire il “reparto macchine”. L’inserimento dei bilancieri e di un rack multifunzione è già un grosso passo avanti. Questo meraviglioso attrezzo ci permetterà di eseguire nuove varianti praticamene per tutti i gruppi muscolari. Grazie a essa avremo la possibilità di allenare:

Gambe: squat – stacchi – affondi

Pettorali: varianti su panca riguardanti le spinte (inclinate – orizzontali – declinate)

Dorsali: varianti su esercizi come le trazioni (prona – supina – parallela)

Tricipiti: possibilità di dip e varianti di esso

Spalle: lento avanti e dietro

Come potete vedere, il rach è un attrezzo multifunzione ideale per una home gym, capace di rendere quest’ultima una vera e propria palestra semi professionale. Per quanto riguarda la parte cardio invece voglio fare un discorso diverso dal solito. Spendere tanti solidi per acquistare un tapis roulant deve essere per l’atleta un investimento positivo. Se l’atleta sa in non usufruirne, causa spesso la monotonia dell’esercizio, può optare per una spesa funzionale e, a mio avviso, molto più diverte. Inserire all’interno della nostra home gym un paio di corde per saltare un sacco da boxe non solo riduce di molto i costi ma rende funzionale e diverte l’attività aerobica. Tra l’uso di questi attrezzi e i circuiti a corpo libero, di cui ho già accennato in altri articoli, non abbiamo più scusanti. Adesso sta a noi strutturare gli allenamenti in base agli obiettivi prefissati, la nostra stanza fitness è pronta per accoglierci.

Armando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.