I conduttori televisivi

Il conduttore, di cui abbiamo analizzato due figure importanti nel panorama televisivo italiano, ci accompagna sin dagli albori di questo mezzo che ha rivoluzionato le nostre vite. È una figura sempre esistita, certo, la radio ha consacrato infatti i primi presentatori entrati in maniera non fisica per nelle nostre case. Non è un caso, infatti, ritrovare personaggi del piccolo schermo che hanno iniziato le loro carriere proprio alla radio. Corrado e Mike Bongiorno, tanto per citarne alcuni, sono due figure divenute familiari per molte generazione in quanto ci hanno accompagnato per più di 50 anni. Il presentatore deve essere una figura malleabile, in grado di adattarsi a più contesti e a interagire con soggetti tutti diversi. È questo il caso dei giochi a premio dove a partecipare non sono personaggi televisivi ma spettatori pronti a cimentarsi davanti alle telecamere. Questa figura ha dovuto rivoluzionare il suo modo di fare primordiale sviluppando un’empatia e una approccio all’improvvisazione in principio non consono al presentatore degli albori. Infatti il suo ruolo non è sempre stato questo. In passato il presentatore televisivo era essenziale, in un certo senso anche freddo e indirizzato all’evento cui era chiamato a presentare. Questa è una formalità che creava un certo distacco tra spettatore e conduttore. Quest’ultimo veniva visto come una figura irraggiungibile, una star che possiamo paragonare a un divo di Hollywood lontano da quel pubblico che lo aveva consacrato tale. Come qualunque altra figura, anche il conduttore televisivo è stato costretto a cambiare la sua forma e i suoi modi di porsi nei confronti di chi guarda. Si è avvicinato molto di più allo spettatore medio che oggi non lo vede più come un star irraggiungibile ma come un amico, un familiare. Tra tutti uno in particolare è riuscito ad avvicinarsi a tal punto da suscitare un affetto incondizionato in grandi e piccoli. La settimana prossima vi parlerò di lui.

Armando

 

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.